I giochi più accessibili alle persone ipovedenti

lenstore-intro

La maggior parte dei videogiochi e dei giochi da tavolo disponibili attualmente sono rivolti a coloro che hanno una vista perfetta. Il testo piccolo, i colori (che non aiutano le persone affette da daltonismo) ed il basso contrasto rendono difficile per molte persone intrattenersi con le stesse attività disponibili per chi ha una vista 20/20.

Per rendere i giochi più accessibili, gli esperti di Lenstore hanno condotto uno studio per scoprire quali - tra i giochi più popolari al mondo - offrono il massimo supporto alle persone affette da disabilità visive.

I dati sono stati raccolti prendendo il considerazione la classifica dei giochi più votati che offrono supporto per i giocatori con daltonismo su Metacritic, ed abbiamo esaminato le diverse funzionalità disponibili per scoprire i videogiochi più accessibili. Sono stati inoltre analizzati i giochi più popolari del 2020 per scoprire il loro livello di accessibilità per i giocatori disabili.

I giochi più accessibili

La tabella evidenzia i giochi più accessibili, valutati in base alle opzioni che offrono ai giocatori:

lenstore-top-games-for-accessibilty

Dimensione regolabile del carattere:la possibilità di modificare la dimensione del testo nel gioco.

Ridimensionamento HUD:se la dimensione dell’interfaccia dell’utente può essere modificata.

Impostazione del contrasto:se esiste un controllo integrato sul livello di contrasto visivo (differenza tra colori chiari e scuri).

Non sorprende che The Last of Us Part II 2020 sia il videogioco più accessibile: l’editore, Naughty Dog, si è proposto di creare un gioco accessibile a quanti più giocatori possibile, e - oltre alle opzioni di accessibilità visiva - il gioco include un’ampia varietà di configurazioni di accessibilità uditiva e motoria.

Oltre ad offrire la più completa selezione di opzioni di accessibilità, il gioco è uno dei pochi nel settore con sintesi vocale incorporata, ed offre una serie di caratteristiche di gioco per saltare i puzzle, evitare di cadere e nascondersi dai nemici, create apposta per soddisfare le esigenze degli ipovedenti.

Il gioco include filtri per protanopia, daltonismo e tritanopia, oltre a colorazione HUD personalizzabile.

The Last of Us Part II è disponibile solo su PlayStation 4. Il secondo gioco più accessibile dell’elenco, World of Warcraft, è limitato soltanto ai giocatori di PC ed è uno dei giochi più vecchi della lista, uscito nel 2004.

Con un’interfaccia ridimensionabile e controlli personalizzabili, le opzioni di accessibilità rendono WoW un ottimo gioco per chi ha una visione limitata. Il gioco inoltre non richiede la necessità di mirare o concentrarsi sul campo visivo, il che può ostacolare la capacità di giocare di coloro che hanno un deficit visivo. Il fatto che il gioco non abbia bisogno di aggiustamenti, come capita con i first-person shooters, lo rende accessibile fin dall’inizio.

Per i giocatori di Nintendo Switch, Into the Breach fornisce un gioco di strategia con un gameplay lento e interfacce facili da leggere, ed è disponibile su PC, ma anche su console in una versione più piccola e trasportabile.

Per i giocatori di Xbox One, Microsoft Flight Simulator è il gioco più accessibile, anche se si classifica più in alto sul formato PC a causa dei complessi requisiti di controllo. In alcune visualizzazioni, è anche possibile cambiare il campo visivo ( che corrisponde alla misura dell’ampiezza della visione periferica) e vi sono filtri per persone affette da protanopia, daltonismo e tritanopia.

Come possono i programmatori creare giochi più accessibili?

Lo sviluppo dei giochi è in continua evoluzione ed il numero di opzioni di accessibilità incluse in un gioco popolare e mainstream come The Last of Us Part II è testimonianza di come l’industria possa programmare giochi adatti a tutti.

In particolare, opzioni come il dimensionamento regolabile del testo e la visualizzazione dell’head-up dovrebbero essere lo standard in tutti i giochi.

Altri potenziali aggiustamenti includono:

  • Mira bloccata, dove è necessario sparare o puntare con l’arma
  • Segnali audio per il movimento ed il combattimento
  • Possibilità di saltare alcune sezioni che sono più difficili per le persone affette da disabilità
  • Possibilità di regolare i livelli di contrasto oltre a quello della piattaforma di gioco
  • Livelli di difficoltà personalizzabili, in modo che i giocatori possano scegliere

Accessibilità nei giochi recenti

Sebbene i migliori giochi di tutti i tempi offrano la migliore accessibilità, sfortunatamente questo non corrisponde ad una tendenza nel settore dei giochi.

I giochi seguenti sono stati scelti come i migliori del 2020 e sono stati ordinati in base alla loro capacità di supportare le persone ipovedenti:

lenstore-accessibility-in-recent-games

Dallo studio risulta chiaro che i giochi con supporto per il daltonismo non sono molto diffusi. Mentre i giochi che sono apparsi tra i più accessibili, come The Last of Us Part II e Microsoft Flight Simulator, offrono modalità di supporto agli utenti con problemi di vista, altri giochi popolari come F1 2020 e Spelunky non offrono ulteriori opzioni di impostazione, dipendendo soltanto dalle impostazioni della console.

È interessante notare che Half-Life: Alyx, gioco di realtà virtuale che richiede l’uso di un auricolare, possiede alcune funzionalità di accessibilità limitate, tra cui alcune non elencate nell’elenco, come l’opzione di utilizzare un unico controller, o ridurre l’intensità degli effetti di luce. Queste opzioni possono essere vantaggiose per le persone con disabilità motorie, che sperimentano reazioni negative a luci lampeggianti.

Sebbene non si sia classificato tra i giochi più popolari (la versione per PC ha ottenuto il punteggio più alto su Metacritic 85/100), Cyberpunk 2077 è stato considerato il più grande lancio di un gioco digitale nella storia. Bug ricorrenti e sistemi sottosviluppati hanno abbassato il punteggio generale. Tuttavia, a livello di accessibilità, i giocatori hanno più opzioni di mira assistita, tra cui un miglioramento della funzione “aggancia il bersaglio”, ed infine l’opzione per rimuovere l’oscillazione dell’arma. La dimensione del testo può essere regolata e sono disponibili filtri per coloro affetti da protanopia, daltonismo e tritanopia.

Giochi da tavolo accessibili alle persone ipovedenti

I giochi da tavolo sono l’attività ideale per trascorrere il tempo con amici e familiari, ed è semplice effettuare alcune modifiche ed aggiustamenti per fare in modo che anche le persone ipovedenti possano partecipare al gioco.

Con la pandemia che costringe molti a rimanere a casa e trovare nuovi modi per trascorrere il tempo, la popolarità dei giochi da tavolo è in crescita.

I dieci giochi da tavolo più sono accessibili a tutti (basati sulle classifiche di Board Game Geek (BGG)) sono:

lenstore-accessable-board-games

Gli scacchi sono un gioco familiare a tutti e, a causa delle diverse forme dei pezzi e della disposizione regolare del tabellone, sono già quasi completamente accessibili. L’unico cambiamento necessario sarebbe introdurre un mezzo tattile, per distinguere i pezzi bianchi da quelli neri.

Cribbage, gioco di carte che utilizza un sistema di punteggio tattile, richiede solo che le carte braille siano utilizzate insieme a un tabellone tradizionale e che venga effettuata una piccola modifica alle regole: il valore di ogni carta viene annunciato quando si gioca.

Liar’s Dice è un semplice gioco di dadi, il che rende facile l’adattamento con l’uso di dadi tattili prontamente disponibili.

Quarto, che si gioca con una piccola tavola e pezzi sagomati, ha soltanto bisogno di alcune regolazioni tattili per differenziare tra pezzi bianchi e neri - è possibile acquistare “bumpons” che possono essere aggiunti al gioco. L’obiettivo è allineare 4 pezzi con la stessa altezza, forma, colore o design, ma è l’avversario che decide quale pezzo giocare.

Quoridor può essere giocato da due persone se si aggiunge velcro per fissare i pezzi sulla scacchiera. Lo scopo è quello di portare la propria pedina dall’altra parte, e per adattare un set standard ci vuole un lavoro minimo.

Sebbene i giochi moderni, come The Last Of Us 2, dimostrano che le aziende stanno iniziando a programmare videogiochi in grado di offrire una migliore esperienza di gioco a milioni di gamers ipovedenti, la mancanza di opzioni di accessibilità regolabili nei giochi più votati del 2020 evidenzia che c’è ancora molta strada da fare.

I programmatori che non offrono ai giocatori la possibilità di modificare le impostazioni di base, come la dimensione del carattere, le regolazioni del contrasto ed il ridimensionamento dell’interfaccia dell’utente - estremamente utili per i giocatori ipovedenti - non sono consapevoli del fatto che queste sviste possono fare la differenza ed essere il fattore decisivo tra un’esperienza piacevole ed una frustrante.

Accessibilità nei giochi - DATI COMPLETI

videogiochi

giochi da tavolo

Videogioco

Piattaforma più votata

Punteggio Metracritic

Supporto per daltonismo

Dettagli

Impostazioni del campo visivo

Dimensione del carattere regolabile

Mira assistita

Vibrazione del controller

Comandi riaggiustabili

Ridimensionamento HUD

Impostazioni di contrasto

Opzioni di audio avanzato

Classifica

World of Warcraft

PC

93

Si

Filtri per persone affette da Protanoptia, Deuteranopia, Tritanopia

N/A

Si

N/A

N/A

Si

Si

No

Si

9,10

Into the Breach

PC

90

Si

Cambio di colori

N/A

Si

N/A

Si

Solo tastiera

Si

No

Si

8,60

Microsoft Flight Simulator (2020)

PC

91

Si

Filtri per persone affette da Protanoptia, Deuteranopia, Tritanopia

Limitato

Si

N/A

Si

Si

Si

No

Si

8,10

Dota 2

PC

90

Si

Cambio di colori

N/A

No

N/A

N/A

Si

Limitato

Solo luminosità

Si

6,70

Minecraft

PC

93

-

Personalizzabile

Si

No

No

Si

Si

Si

Solo luminosità

Si

5,90

StarCraft II: Wings of Liberty

PC

93

Si

Filtri per persone affette da Protanoptia, Deuteranopia, Tritanopia

N/A

No

N/A

N/A

Si

No

Solo luminosità

Si

5,90

XCOM: Enemy Unknown

PC

89

Si

Di per sé accessibile

N/A

No

N/A

Si

Solo tastiera

No

Solo luminosità

Si

5,40

Overwatch

PC

91

Si

Filtri per persone affette da Protanoptia, Deuteranopia, Tritanopia e personalizzabile

Si

No

Solo su console

Si

Solo PC

No

Si

Si

4,90

Team Fortress 2

PC

92

Si

Effetti limitati

Si

No

No

Si

Solo PC

Limitato

No

Si

4,00

Left 4 Dead 2

PC

89

Si

Maggiore chiarezza del design

No

No

No

Si

Solo tastiera

No

Solo luminosità

Si

1,80

Crusader Kings III

PC

91

No

-

N/A

Si

N/A

N/A

No

Si

No

Si

7,23

Spelunky 2

PC

91

No

-

N/A

No

N/A

Si

Si

No

Solo luminosità

Si

5,46

Half-Life: Alyx

PC

93

No

-

N/A

Si

No

Si

No

No

No

Si

4,46

Borderlands 2

PS3

91

Si

Filtri per persone affette da Protanoptia, Deuteranopia, Tritanopia ed aggiunta di testo

Si

No

Si

Si

Solo tastiera

Opzione rotta

Solo luminosità

Si

5,40

The Last of Us Part II

PS4

93

Si

Filtri per persone affette da Protanoptia, Deuteranopia, Tritanopia e personalizzabile

Si

Si

Si

Si

Si

Si

Si

Si

10,00

Red Dead Redemption 2

PS4

97

Si

Filtri per persone affette da Protanoptia, Deuteranopia, Tritanopia

Si

No

Si

Si

Solo PC

Limitato

Solo luminosità

Si

6,20

Titanfall 2

PS4

89

Si

Filtri per persone affette da Protanoptia, Deuteranopia, Tritanopia

Si

No

Si

Si

Tastiera / Limitato sul controller

No

Solo luminosità

Si

5,40

The Witcher 3: Wild Hunt

PS4

92

Si

Effetti limitati

No

No

N/A

Si

Solo tastiera

No

Solo luminosità

Si

3,60

Dragon Quest XI S: Echoes of an Elusive Age - Edizione definitiva

PlayStation 4

92

No

-

No

No

N/A

SI

Si

No

Solo luminosità

Si

4,08

Persona 5 Royal

PlayStation 4

95

No

-

No

No

Si

Si

No

No

Solo luminosità

No

2,69

Demon's Souls (Rimasterizzato)

PlayStation 5

92

No

Filtri per persone affette da Protanoptia, Deuteranopia, Tritanopia

No

No

No

Si

No

No

Solo luminosità

Si

3,38

Ori and the Will of the Wisps

Switch

93

No

-

N/A

No

N/A

Si

Si

No

Si

Si

5,85

Hades

Switch

93

No

-

N/A

No

Si

Si

Si

No

Solo luminosità

Si

5,46

Animal Crossing: New Horizons

Switch

90

No

-

N/A

No

N/A

Si

No

No

No

No

3,77

Forza Horizon 4

Xbox One

92

Si

Filtri per persone affette da Protanoptia, Deuteranopia, Tritanopia

N/A

No

N/A

Si

Limitato

Solo PC

Solo luminosità

Si

6,20

Yakuza 0 (Riedizione)

Xbox One

90

No

-

Si

Si

N/A

Si

Si

Si

Si

No

7,92

F1 2020

Xbox One

91

No

-

Si

No

N/A

Si

Si

No

Solo luminosità

Si

5,46

Metodologia

Abbiamo raccolto i dati da una classifica dei giochi più votati su Metacritic nel 2020, e di quelli che offrono supporto per le persone affette da daltonismo (tutti i parametri sono stati riportati qui sotto). Ad ogni parametro è stato assegnato un punteggio. In seguito, i diversi punteggi sono stati uniti ed è stato generato un indice per determinare i videogiochi più e meno accessibili.

Per determinare i giochi da tavolo migliori, è stata utilizzata una lista di giochi da tavolo che possono essere adattati alle esigenze delle persone affette da disabilità visive. Per ciascun gioco, è stato assegnato un punteggio BBG, preso da BoardGameGeek, che è stato usato per classificare i diversi giochi. Questo punteggio è basato sulla media di punteggi assegnati da utenti BGG a ciascun gioco.

Fonti

Lenstore
I giochi più accessibili alle persone ipovedenti

Lenstore.it. Numero di registrazione: 51990. P.IVA 02581040207.

Copyright © 2021. Tutti i diritti riservati.