051 0920502
09:00-18:00 Lun - Ven

Ripeti l’ordine Accedi

Siamo sempre aperti, quindi puoi ricevere tranquillamente le tue lenti a casa tua. Scopri di più >>

6 verità su lenti a contatto e Coronavirus

Mantenere i nostri clienti e i loro occhi sani rimane la nostra priorità numero uno.

Al momento ci sono molte informazioni sbagliate sulle lenti a contatto e sul coronavirus (Covid-19). Per chiarire la questione abbiamo chiesto all'optometrista interno, Roshni, di sfatare i miti e mettere le cose in chiaro.

Verità: è ancora sicuro indossare le lenti a contatto

Nonostante i miti emersi, è ancora perfettamente sicuro indossare le lenti a contatto fintanto che si pratica una corretta pulizia delle lenti.

Lyndon Jones, direttore del Centro per la Ricerca e l'Educazione Oculare (CORE) dell'Università di Waterloo (Canada), Philip Morgan, direttore di Eurolens Research presso l'Università di Manchester (Regno Unito) e Jason Nichols, Vicepresidente associato di Ricerca e Professore presso l'Università dell'Alabama presso la School of Optometry di Birmingham (Stati Uniti) e redattore capo di Contact Lens Spectrum hanno fatto eco a questo messaggio di rassicurazione per tutti coloro che indossano lenti a contatto, affermando che “l’utilizzo delle lenti rimane una forma sicura e altamente efficace di correzione della vista per milioni di persone in tutto il mondo”.

Verità: la pulizia è la chiave

Prima di maneggiare le lenti a contatto, bisogna lavarsi sempre le mani con acqua calda e sapone per almeno 20 secondi, per poi asciugarle con un tovagliolo di carta pulito.

È anche molto importante attenersi alla cura delle lenti e alle linee guida sul loro uso fornite dal tuo ottico.

Verità: gli occhiali non offrono più protezione

Non ci sono prove che suggeriscano che gli occhiali offrano una maggiore protezione dal Coronavirus.

Alcuni virus possono rimanere su superfici dure per giorni. Se tocchi o aggiorni costantemente gli occhiali per tutto il giorno, potresti essere a rischio di trasferire i germi sulle dita e sul viso.

È importante pulire frequentemente i tuoi occhiali utilizzando un detergente approvato dall'ottico e un panno in microfibra sulle lenti e un detergente delicato per pulire la montatura.

Verità: dovresti evitare di indossare le lenti se ti senti male

Che si tratti di un raffreddore comune o del coronavirus, dovresti evitare di indossare le lenti a contatto fino a quando non sarai completamente guarito.

Verità: Le lenti giornaliere e quelle mensili sono entrambe sicure

Le lenti giornaliere offrono il vantaggio di avere un nuovo paio ogni giorno. Tuttavia, puoi raggiungere lo stesso livello di igiene pulendo e disinfettando correttamente le tue lenti mensili.

Indipendentemente dal fatto che indossi lenti mensili o giornaliere, dovrai solo maneggiare le lenti due volte al giorno (per inserirle e rimuoverle). Finché ti lavi accuratamente le mani prima di farlo, entrambe le opzioni sono sicure ed efficaci.

Verità: le lenti a contatto offrono molti vantaggi

Le lenti a contatto offrono molti vantaggi, soprattutto quando si tratta di mantenersi in forma.

Se ti stai allenando a casa, le lenti a contatto sono l'opzione più comoda e comoda per correggere la vista durante l'esercizio. A differenza degli occhiali, non scivolano lungo il naso o ostacolano la visione periferica durante l’allenamento.

Le lenti a contatto si adattano perfettamente anche alla curvatura dei tuoi occhi, fornendo un campo completo di visione focalizzata e meno distorsioni rispetto agli occhiali. Per i genitori che stanno facendo studiare a casa i propri figli, le lenti a contatto offrono maggiore libertà con i propri figli senza dover indossare gli occhiali.

Speriamo che questo chiarisca qualsiasi confusione intorno alle lenti a contatto e al coronavirus. Fintanto che ti lavi le mani correttamente e ti prendi cura delle tue lenti, non c'è nessun motivo per cui non dovresti continuare a godere dei numerosi vantaggi derivanti dal loro uso.

Comprendiamo che è difficile capire di quali informazioni fidarsi durante questo periodo incerto. Pertanto, vogliamo rassicurarvi sul fatto che le informazioni contenute in questo articolo sono state riviste dal nostro Optometrista interno e sono supportate da consigli aggiornati delle voci chiave del settore ottico.